Snowden ha detto di voler tornare negli stati UNITI

img

Un ex dipendente dei servizi segreti americani Edward Snowden ha dichiarato che vorrebbe tornare negli stati UNITI, tuttavia, a prescindere dal luogo di soggiorno intende continuare la sua attività.

Su questo изобличитель sistema totale di sorveglianza della national security Agency (NSA) ha riferito nel corso di una videoconferenza alla Brooklyn academy of music (BAM), passa RIA novosti.

Edward Snowden: «Che cosa sta succedendo con me in persona, in questo contesto e nel contesto del nostro paese, non è così importante. E ho messo su con questo».

Snowden ha ammesso che all'inizio di un percorso «aspettavo il peggio di esodo».

Edward Snowden: «Non ho mai scelto di essere in Russia, e io preferirei tornare nel mio paese».

Quando Snowden ha assicurato che in caso di rifiuto, egli continuerà a funzionare con la stessa efficacia».

In precedenza, il miliardario Donald Trump, candidato presidente degli stati UNITI, del partito Repubblicano, ha detto che Snowden è una spia e deve tornare negli stati UNITI per la corte. Trump ha anche aggiunto: «se la Russia rispetta noi, come paese, deve restituirlo». Stesso Snowden ha ripetutamente affermato che pronto a tornare negli stati UNITI, se un governo a garantire un equo processo.

Европарламент призвал страны ЕС защитить Сноудена
L'ex analista della NSA Edward Snowden è diventato famoso in tutto il mondo dopo che, nel 2013 ha declassificato i fatti di sorveglianza agenzie di intelligence americane per l'estero i leader e i cittadini. Negli stati UNITI, Edward Сноудену rischia fino a 30 anni di carcere. Attualmente vive in Russia, dove ha ricevuto il permesso di soggiorno.