Gli ungheresi e i polacchi spendere soldi in ucraino supermercati

img

Per i primi due mesi del 2016 anno, le vendite nella regione di confine negozi in Ucraina Occidentale sono cresciuti del 20-40%. Questo è il più alto tasso di paese

L'Ucraina occidentale sta diventando sempre più attraente per i rivenditori. Secondo il vice capo del consiglio di sorveglianza Пакко di Partecipazione (rete Пакко, Vopak) di Oleg Мерченко, nel mese di gennaio e febbraio, la vendita nei supermercati sono cresciuti in media del 20-40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questo è un di più rispetto alla media nazionale. Secondo di tre direttori di grandi reti alimentari, nello stesso periodo, il volume di attuazione è cresciuta di circa il 10-15% rispetto ai primi due mesi dell'anno scorso. Questa tendenza ЛІГА.net conferma e direttore dell'Associazione di fornitori di reti commerciali Alex Doroshenko. Secondo lui, le vendite mensili di un negozio di circa 100 mq, che si trova vicino al confine polacco, costituiscono 1,5 milioni di dollari. "È due volte più grande rispetto all'inizio dello scorso anno", ha detto l'esperto. Stessa tendenza chiudono e ucraini disastri mercati situati lungo il confine occidentale.

поляки.jpg

Fonte: servizio di confine di Stato

ЛІГА.net scoperto che è associato un aumento delle vendite.

Gli slovacchi, ungheresi e polacchi attivamente arrivano in Ucraina a fare shopping, spiega il fenomeno Oleg Мерченко. "Acquistano un tronco di prodotti e di andare a casa", racconta.

La crescita del numero di incroci confine chiudono e nella Pubblica amministrazione al servizio di frontiera. Secondo lei, se nel mese di febbraio 2015 ucraino-polacca confine пересекло 1,33 milioni di persone, per lo stesso mese di quest'anno - 1,87 milioni di euro, nello stesso periodo, il flusso ucraino-ungherese, il confine è cresciuto con 448 000 fino a 612 000 persone e ucraino-slovacco - 169 000 185 000 persone. Come precedentemente scritto ЛІГА.net, nel corso dell'ultimo anno il numero di turisti ucraini, che partono in vacanza all'estero, in calo del 30-40%.

венгры.jpg

Fonte: confine di Stato di servizio

Con rispetto collegata l'attivazione della domanda di frontiera negozi? Alex Doroshenko dice che con una consistente differenza di prezzo. Dopo la svalutazione della grivna da 8 a 27 dollari per dollaro, ucraini prodotti alimentari è aumentato solo del 30-40%, che li rende attraenti per gli stranieri. "Acquistano prodotti a lunga conservazione, bevande alcoliche e sigarette", racconta Doroshenko. Ad esempio, in polacco supermercato Tesco bank scuro birra 0,5 l Urpiner vale la pena di 0,55 euro (16,5 dollari), mentre in ucraina il negozio si trova a 9-11 uah. Il costo di formaggio a Tesco è di 6-7 euro (180-200 usd) per chilo, mentre ucraino analogico - 120-130 dollari. Liquori e prodotti di igiene, di solito, nel nostro paese in un anno e mezzo-due volte più conveniente. "Nelle aree di confine che noi vendiamo a Coca-Cola interi фурами," - ha detto Oleg Мерченко.


словаки.jpg

Fonte: servizio di confine di Stato

L'Ucraina occidentale diventerà uno dei più delle regioni prioritarie per lo sviluppo della vendita al dettaglio nei prossimi anni. Ad esempio, attivamente aprire un discount nella regione di Lviv, in questo anno, i piani di ATB. "La rete attivamente si aprono negozi in questa parte del paese, e la concorrenza diventa più dura", dice il co-proprietario della rete Buffet Igor Баленко. Secondo la società di ricerca GT Partners Ukraine, se nel 2013 ogni quinto negozio aperto ad ovest del paese, che già l'anno scorso - quasi un terzo. L'anno scorso l'vivs'ka è la seconda per numero di nuovi negozi di Kiev. In questa regione è apparso 44 nuovi punti vendita. Quest'anno, questa tendenza peggiorerà.